You are here: Home Macchine confezionatrici Termoformato e Blister TFS 500

TFS 500

Macchina termoformatrice igienizzabile per film flessibile o rigido con possibilità di confezionamento in atmosfera modificata e confezionamento sottovuoto. Macchina con un livello di prestazioni medio-alte.

TFS 500

Il modello TFS 500 fa parte della nuova gamma di termoformatrici ULMA TFS. E' un nuovo concetto di macchina, concepita integralmente con l'obiettivo di superare le più strette esigenze di pulizia, sicurezza e basso costo di mantenimento, che l'industria alimentare e farmaceutica oggi ci richiedono.

La TFS 500 offre soluzioni a varie necessità di confezionamento; le sue caratteristiche e il suo livello di costo e l'ottima finitura del prodotto confezionato, la rendono la macchina ideale per i clienti che necessitano numerosi cambi formato. Si possono ottenere confezioni sia con film flessibile sia rigido fino a 700 micron di spessore e si può realizzare sia il sottovuoto sia l'iniezione di gas.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Costruzione modulare.
  • Struttura totalmente in acciaio inox..
  • Lunghezza telaio a partire da 3600 mm.
  • Superfici inclinate per facilitare l'evacuazione dell'acqua di lavaggio.
  • Protezioni laterali pieghevoli, che consentono l'accesso per la pulizia interna della macchina.
  • Disegno "aperto" progettato per evitare il ristagno degli scarti di prodotto.
  • Saldature a tenuta stagna e continue.
  • Differenti sistemi di elevazione delgi stampi disponibili.
  • Portabobina superiore con struttura indipendente dall'armadio elettrico.
  • Protezione per lo svolgimento film.
  • Grado di protezione - IP67.
  • Grado di protezione opzionale per zone IP- 69k.
  • Cablaggio interno minimizzato.
  • Armadio elettrico principale indipendente dalla macchina.
  • Controllo IPC.
  • Opzionamlmente MODEM (comunicazione con ULMA) e OPC (accesso in tempo reale).
  • Pannello dei comandi:
    - Orientabile
    - Schermo tattile.
    - Interruttori piezoelettrici.
    - Facilità di comunicazione con operatore.
  • Integrazione e/o connessione con periferici.
  • Cambio formato facilitato.
  • Bassa manutenzione.
  • Ottimizzazione dei consumi.
  • Opzionalmente cambio altezza confezioni e regolamento apertura stampi automatico.